martedì 14 giugno 2011

Lorenzo Ait: TUTTA COLPA DI INTERNET

Ecco la sorpresa! Un grande amico del Form-Aid in tutte le librerie ci sorprende nuovamente con le sue geniali intuizioni.
Ecco il libro per chi vorrebbe odiare i computer e i loro simili ma non può farne a meno. Anche se avevi deciso di non comprare mai un computer o roba simile in vita tua, alla fine hai dovuto cedere o stai per farlo. Non si tratta ormai di evitare solo il computer, fisso o portatile che sia, ma di sfuggire a cellulari e iPhone, a e-book e musica da scaricare, a Posta Elettronica Certificata e fotografia digitale. Gli spazi per restarne alla larga si restringono sempre di più e ogni passo avanti nell’intelligenza artifi ciale ci fa sentire più idioti. Ma non bisogna necessariamente diventare tecnici informatici per convivere serenamente con gli strumenti digitali e usarli, invece di farsi usare. Serve solo qualcuno che ti racconti, in modo semplice, chiaro, comprensibile e soprattutto umano, che basta sapere poche cose fondamentali per difendersi da falsi guru, spacciatori di parole e sigle incomprensibili, leggende e incubi digitali. Niente panico, è possibile sopravvivere all’informatica e a tutti i suoi derivati senza farsi rovinare la vita, imparando le poche semplici cose che servono per evitare frustrazioni, perdite di tempo e figuracce, e magari divertendosi.
Posta un commento